Premi alt+0 per andare ai contenuti della pagina

Navigazione nel sito

Strumenti di ricerca


Home page Home page

Sezioni del sito

Politecnico di Milano

Versione stampabileIngegneria dei Materiali e delle Nanotecnologie - 1° livello - Ordinamento 270/04

sede di Milano Leonardo, a.a. 2008/2009

Presentazione

Il laureato in Ingegneria Ingegneria dei Materiali e delle Nanotecnologie consegue il titolo di studio di laureato di primo livello (ingegnere junior) nella classe dell'Ingegneria Industriale. Egli può esercitare la libera professione, previo esame di Stato e iscrizione alla Sezione B dell'Albo dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di residenza.

Requisiti

Il conseguimento della laurea in Ingegneria dei Materiali e delle Nanotecnologie richiede 180 crediti come specificato nel regolamento didattico. Nel primo anno, 55 crediti sono dedicati alle discipline di base (matematica, fisica e chimica) e 5 crediti riguardano invece materie di base dell'ingegneria dei materiali. Nel secondo anno saranno affrontate le materie di base dell'ingegneria (20 crediti), dei materiali (20 crediti) e delle nanotecnologie (10 crediti). Nell'ultimo anno sono sviluppate competenze di tecnologie di produzione e tecniche di caratterizzazione dei materiali che completano la formazione ingegneristica. Gli esami a scelta sono proposti in modo da dare all'allievo la possibilità di approfondire gli aspetti microstrutturali o quelli di progettazione ingegneristica classica nell'ambito dei materiali e delle nanotecnologie.

Ulteriori informazioni


sito web del Corso di Studio